Lucia Bertell: Lavoro Ecoautonomo

bertell

Dalla copertina del libro, L’albero delle A, un’opera di Cristina Cometti

Lucia Bertell – Lavoro Ecoautonomo. Dalla sostenibilità del lavoro alla praticabilità della vita

Elèuthera Milano, 2016, pp. 192, € 15,00

Esce il libro della nostra Lucia Bertell, risultato di una ricerca lunga anni sull’economia nascosta (carsica, la definisce lei) che in qualche maniera si sottrae al giogo del sistema sociale dominante. Si scatena il dibattito tra chi fa una scelta estrema cambiando la propria vita e chi si limita a una voce critica dall’interno del sistema.

Difficile riassumere in poche parole un testo così Leggi altro ›

Pubblicato in Attualità, Riflessioni, Segnalazioni Taggato con: , , ,

Contadini Resistenti 11 settembre 2016

photo_2016-08-25_11-31-02DOMENICA 11 SETTEMBRE 2016 presso il Monastero del Bene comune di Sezano (Vr)

GIORNATA DI RACCONTI DI RESISTENZA LEGATI ALLA TERRA DALLA PALESTINA FINO A NOI, DI SOCIALITÀ, DI INCONTRO CON PICCOLI PRODUTTORI, DI RIFLESSIONE E SCAMBIO, DI CONVIVIALITÀ

Scarica il volantino pdf Leggi altro ›

Pubblicato in Economie diverse, Eventi, gruppi di acquisto solidale, Iniziative, Sovranità alimentare Taggato con: ,

Andiamo avanti o indietro?

armata_brancaleoneMi accade di frequente quando critico l’attuale modello economico e esprimo la necessità di transitare verso modelli più sostenibili sul lungo periodo di sentirmi appellare come “retrogrado”: ma cosa vuoi? secondo te dovremmo tornare indietro al medio evo? Ragionando su queste accuse mi chiedo: ma siamo proprio sicuri che con l’attuale stile di vita stiamo andando avanti? Io credo proprio di no, dipende da quale parametro di riferimento si prende per misurare il presunto progresso dell’umanità.

Leggi altro ›

Pubblicato in Decrescita, Riflessioni

Giornata di formazione sul TTIP a Verona

Come matonele facciamo parte del comitato stop TTIP di Verona.

Con il comitato abbiamo pensato di organizzare una giornata di formazione su questo tema ancora abbastanza sconosciuto sotto vari aspetti. Tutti i gruppi e le associazioni che aderiscono al comitato sono invitati a partecipare

(per chi non conosce il TTIP: http://stop-ttip-italia.net/) un trattato che rischia di seppellire definitivamente la salvaguardia dell’ambiente e i diritti dei cittadini a favore degli interessi economici transnazionali

L’incontro avrà luogo

Sabato 13 febbraio  ore 9.30
presso il Monastero del Bene Comune   Sezano (valpantena)

Saranno presenti Gabriele Pernechele  esperto in relazioni internazionali e a Silvia Caucchioli avvocato per un abc e alcuni aggiornamenti sul TTIP.

Alle ore 13.00 pranzo (indispensabile la prenotazione)
Nel pomeriggio l’incontro proseguirà con proposte di lavoro sul territorio.

E’ indispensabile iscriversi entro martedì 9 febbraio

(scrivete a antonionicolini@liberaposta.it  ) specificando se vi fermate per il pranzo

Pubblicato in Attualità, Eventi, Sovranità alimentare

Una dura storia di cuoio

cuoioViaggio nella Repubblica del Cuoio

La nuova inchiesta realizzata dal Centro Nuovo Modello Di Sviluppo (CNMS) e dalla Campagna Abiti Puliti “Una dura storia di cuoio” analizza la situazione lavorativa nell’industria della concia italiana. La ricerca, parte del progetto Change Your Shoes[1] , focalizza l’attenzione in quella che viene definita la Repubblica del Cuoio: il distretto produttivo di Santa Croce.

Attraverso interviste e ricerche sul campo, gli attivisti fotografano una situazione di Leggi altro ›

Pubblicato in Attualità, Riflessioni, Segnalazioni Taggato con: , ,

Gruppi di Acquisto Solidale: limiti e speranze

oltre i limitiPremetto che sono un convinto sostenitore dell’esperienza GAS e vi partecipo con impegno, ma nel contempo cerco di avere uno sguardo disincantato, per cercare di vedere il fenomeno anche nei suoi limiti perchè sono anche convinto che solo sapendo guardare con obbiettività è possibile scoprire e aprire nuovi scenari, avviare nuovi percorsi e superare limiti con i quali è bene confrontarsi.

E’  tutto sbagliato ciò che facciamo? Assolutamente no, ma io credo che ci siano possibili miglioramenti tutti ancora da inventare e mettere in pratica. Questo è ciò che cercherò di esprimere senza pretese di avere soluzioni ma solo “visioni possibili”.

Leggi altro ›

Pubblicato in gruppi di acquisto solidale, Riflessioni

I costi di EXPO e TTIP

Come sta andando EXPO? Niente bene. Quale sarà l’impatto del TTIP sull’economia? Nullo, se non addirittura negativo. Le mosse delle multinazionali danneggiano tutti, tranne loro stesse.
Breve resoconto sulla presentazione del libro “Nelle Mani dei Mercati, perché il TTIP va fermato (Cittadini sul pianeta),” con Marco Bersani al Popolare Summerfestival.
Leggi su veramente.org
Pubblicato in Segnalazioni

Il TTIP e lo struzzo

struzzoMolti di noi hanno scritto ai parlamentari Europei per chiedere di votare contro il TTIP, qualche parlamentare ha risposto, leggete un po questa dell’Onorevole Zanonato e poi la risposta a seguire di Alberto Zoratti.

E non chiedeteci per favore perchè abbiamo pensato che questa immagine che abbiamo scelto di abbinare a questo articolo sia per noi significativa .

Leggi altro ›

Pubblicato in Economie diverse, Riflessioni, Segnalazioni

Incontro Nazionale Economia Solidale 2015

logo300dal sito http://incontronazionale.economiasolidale.net/

L’Incontro Nazionale Economia Solidale 2015 si terrà a Trieste dal 19 al 21 giugno Leggi altro ›

Pubblicato in Eventi, gruppi di acquisto solidale, Segnalazioni

Fermiamo il TTIP finchè siamo in tempo

dal comitato Stop TTIP Italia:

Care amiche e cari amici dei comitati e delle associazioni promotrici,

ci siamo. Il 10 giugno prossimo il Parlamento europeo voterà la Risoluzione in cui esprime il suo parere sull’andamento dei negoziati. La Commissione Commercio Internazionale (INTA) del Parlamento europeo consegna all’aula un testo disgraziato.

Certo: qui e lì si vede l’azione della Campagna, la forza che abbiamo avuto nell’imporre loro di pensare all’ambiente, ai diritti del lavoro, alla protezione degli standard. Ma sui punti cruciali non ci siamo: ISDS, cooperazione regolatoria, liberalizzazione ancora più accentuata del mercato dei carburanti fossili e svendita dei servizi pubblici sono intatti, anche se impacchettati in diciture più eleganti e complesse di quelle contenute nel testo iniziale della relazione Lange.

Leggi altro ›

Pubblicato in Attualità, Segnalazioni, Sovranità alimentare