L'invito di Oriah Mountain Deamer

tratto da L’invito all’ascolto della vita, una bella poesia di Oriah Mountain Deamer.

Centra con l’economia solidale? Secondo me si, credo che una nuova società potrà nascere solo sulle fondamenta di una rinnovata adesione alla Vita di noi tutti, e questa poesia per me ne è un canto

Non mi interessa cosa fai per sopravvivere

Voglio sapere qual è la cosa che vuoi più di tutto

E se osi sognare l’incontro con il profondo desiderio del tuo cuore.

Non mi interessa sapere la tua età

Voglio sapere se rischieresti di sembrare pazza per amore, per i tuoi sogni, per l’avventura di essere viva.

Non mi interessa sapere quali pianeti sono in quadratura con la tua luna

Voglio sapere se hai toccato il centro del tuo dolore, se sei rimasta aperta di fronte ai piccoli tradimenti della vita o ti sei contratta e chiusa per paura di provare nuova sofferenza.

Voglio sapere se riesci a sederti insieme al dolore, mio o tuo, senza cercare di nasconderlo, sistemarlo, farlo sbiadire.

Voglio sapere se riesci a stare con la gioia, mia o tua.

Se riesci a danzare selvaggiamente

E a lasciare che l’estasi ti colmi fino alla punta delle dita delle mani e dei piedi, senza chiedere agli altri di essere prudenti, realisti o ricordare loro i limiti dell’essere umano.

Non mi interessa se la storia che racconti è vera, voglio sapere se riusciresti a deludere qualcuno per mantenere fede a te stessa; se riesci a sopportare l’accusa di tradimento senza tradire la tua anima.

Voglio sapere se sei leale e perciò degna di fiducia.

Voglio sapere se scorgi la bellezza anche quando non è una bella giornata e se abbeveri la tua vita alla Sua presenza.

Voglio sapere se riesci a vivere con i fallimenti, miei e tuoi, e comunque reggerti in piedi in riva al lago e urlare “Sì!” all’argentea luna piena.

Non mi interessa sapere dove vivi o quanti soldi hai.

Voglio sapere se riesci ad alzarti dopo una notte di dolore e di disperazione, sfinita e profondamente ferita e fare ugualmente quello che devi per i tuoi figli.

Non mi interessa chi sei e come sei arrivata qui, voglio sapere se rimani al centro del fuoco con me senza ritirarti.

Non mi interessa dove o che cosa o con chi hai studiato, voglio sapere chi ti sostiene all’interno, quando tutto il resto ti abbandona.

Voglio sapere se riesci a stare da sola con te stessa e se apprezzi veramente la compagnia che ti sai tenere nei momenti di vuoto.

Pubblicato in Segnalazioni
One comment on “L'invito di Oriah Mountain Deamer
  1. paolo turello scrive:

    Adesso l’anima è troppo in subbuglio per un commento a caldo.
    Forse sarà poco costruttivo …
    e dopo l’estasi i superlativi ed i punti esclamativi sono comunque inappropriati.
    … si può dire solo …
    …. BELLA ….

    P.S.
    Grazie ad Antonio e ad Oriah

Rispondi a paolo turello Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


+ cinque = 10

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>