La mucca transgenica per il latte umano

In Argentina creano la vacca da latte umano. Ingegneria genetica e ibridi umani per perseverare nel nostro assurdo stile di vita.

___________

Riportano i media specializzati in nuove tecnologie che in Argentina i ricercatori dell’Instituto Nacional de Tecnología Agropecuaria avrebbero creato una mucca transgenica, in grado di replicare il latte umano.

Secondo ZeusNews, i tecnici dell’ANTA hanno inserito nel DNA della vacca “due geni umani, quello responsabile della produzione di lattoferrina (proteina che svolge un ruolo nella crescita dei denti e nella maturazione delle cellule intestinali oltre ad attività antimicrobica, antivirale e fungicida) e quello responsabile della produzione di lisozima (un enzima che funge da antibatterico).

Questo permette, sempre secondo ZeusNews, “nuove generazioni di mucche in grado di fornire latte ‘umano’ da destinare ai neonati le cui madri non riescono a produrre latte.

Una piccola parte del mondo si interroga se sia giusto e sensato rinchiudere milioni di capi in fabbriche della morte per avere non solo carne, ma anche latte e formaggi in quantità superiori al nostro fabbisogno (almeno per noi abitanti dei paesi ricchi).

Nel contempo, il resto del mondo non si fa domande, e spinge a tavoletta l’acceleratore del progresso tecnologico, anche in campi fino a qualche anno fa del tutto inesplorati.

Pubblicato in Riflessioni, Segnalazioni Taggato con: , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


uno + = 10

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>