Salvaguardia delle sementi

Riteniamo che le sementi siano da riconoscere come bene collettivo ereditato da noi e da lasciare intatto per le generazioni future, così come hanno sempre fatto i nostri predecessori, le sementi tradizionalmente utilizzate dalle popolazioni locali, rappresentano una preziosa biodiversità da salvaguardare dall’aggressione dell’agricoltura industriale, sempre più nelle mani di un vero e proprio monopolio delle multinazionali che, alla continua e ossessiva ricerca di aumentare i propri profitti, stanno causando la perdita continua di varietà locali a favore di poche varietà uguali in tutto il mondo.

In questa pagina daremo spazio a tutte le realtà locali che favoriscono la conservazione, l’utilizzo e lo scambio di sementi tradizionali.

Per approfondire la conoscenza di questo aspetto dell’agricoltura “moderna”: Il manuale dei seed savers

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


due − = 1

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>